Marco Somadossi

Marco Somadossi nasce a Rovereto nel 1968. Compie gli studi musicali presso il Conservatorio F. A. Bonporti di Trento diplomandosi in Trombone, in Strumentazione per Banda e laureandosi in Direzione e Composizione per banda con il massimo dei voti e la lode. Ha approfondito lo studio della composizione con Stephen Meililo (Usa) e James Barnes (Usa), quello della direzione con Jan Cober (NL), Felix Hauswirth (CH) e altri docenti. Dopo un’intensa attività artistica come strumentista (Orchestra Giovanile Italiana, Youth Symphonic Band of the European Communities, Junge Schweizer Philarmonie, Pomeriggi musicali di Milano, Cameristi di Verona, Accademia Filarmonica Trentina, APM Brass Ensemble, En Chamade, Sudtiroler Blaserensemble, Symphonic Winds e molti altri) si è dedicato alla composizione e alla direzione. La sua attività di musicista l’ha portato a lavorare in tutta Europa (Austria, Svizzera, Germania, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Ungheria, Lettonia, Bielorussia, Olanda, Belgio, Lussemburgo, Francia, Spagna) e USA (Stanford University, California) evidenziandosi in modo particolare per le sue composizioni molte delle quali risultate vincitrici in concorsi internazionali. Attivo sia nella produzione di musica originale per banda, che nella stesura di arrangiamenti per strumenti a fiato e percussioni, si è particolarmente distinto per progetti, produzioni e pubblicazioni che lo hanno visto a fianco dei più importanti musicisti italiani (solisti della Scala, del teatro Verdi di Trieste, Giovanni Sollima, Andrea Noferini (vlc), Francesco d’Orazio, Luca Fanfoni, Roberto Noferini (vl.), Enrico Maria Baroni, Fabrizio Meloni (cl.), Giampaolo Pretto (fl), Marco Pierobon (trp), Giulio Tampalini (ch.), Davide Cabassi, Luca Trabucco, Luca Ballerini (pf) ecc..).
Fra questi spiccano le realizzazioni discografiche per la più importante rivista musicale italiana, “Amadeus”, le registrazioni di musica didattica con una banda giovanile per Scomegna Ed. Musicali, i 9 CD registrati come direttore, i progetti per eventi (Suoni delle Dolomiti, Festival Musica Sacra, Simposio Internazionale di Scultura, Centenario Grande Guerra), le collaborazioni con i cantanti pop Goran Bregovic, Tosca e Antonella Ruggero e con artisti del teatro e della letteratura quali Mario Perrotta, Paolo Rumiz, Gianmaria Aliverta, Paola Roscioli e il trio “Le capinere”. Sue composizioni sono state brano d’obbligo nei più importanti concorsi d’esecuzione europei e nazionali e sono state eseguite in tutta Europa, America, Africa ed Asia. E’ spesso invitato come direttore ospite ad importanti festival in Italia e all’estero, come giurato in concorsi, sia di esecuzione che di composizione, nonché come docente di stage o corsi di direzione.
E’ docente della cattedra di Composizione e Strumentazione per Orchestra di Fiati al Conservatorio “Jacopo Tomadini” di Udine. Dal 2004 è docente del corso triennale di formazione per maestri di banda Anbima FVG. Dal 1993 al 1997 ha diretto il corpo musicale “M. Mascagni” di Bolzano e dal 1997 al 2017 il Corpo Bandistico di Albiano (TN). E’ stato direttore della “Euregio Jugendblasorchester”, della Banda Rappresentativa della Federazione dei Corpi Bandistici del Trentino, dell’Orchestra Giovanile di fiati del Lazio, e della banda giovanile dell’Umbria.
E’ direttore artistico (dal 2005) del “Campus Musica Insieme” e direttore della Banda Giovanile Anbima Friuli Venezia Giulia. E’ direttore dell’orchestra di fiati del Conservatorio di Udine. E’ direttore artistico del Concorso Internazionale Flicorno d’oro di Riva del Garda e del Concorso Internazionale di Composizione “Città di Allumiere”.
La sua musica è edita da Scomegna ed. musicali (TO).

Sito ufficiale > marcosomadossi.com