Il concorso bandistico internazionale Flicorno d’Oro è aperto a bande non professioniste (max 10% di musicisti professionisti), senza limite nel numero dei componenti. Le bande competono suddivise in cinque categorie: Categoria Eccellenza, Categoria Superiore, Prima Categoria, Seconda Categoria, Terza Categoria.

Le bande che partecipano al concorso eseguono il brano d’obbligo della propria categoria e un brano a libera scelta. Tutte le bande in concorso sono giudicate da una giuria composta da compositori e musicisti di fama internazionale che assegna per ogni brano un punteggio rispetto ai seguenti criteri: intonazione, qualità e bilanciamento del suono, tecnica e articolazione, insieme e ritmica, espressione e dinamica, interpretazione.

Per ogni categoria in base ai punteggi ottenuti possono essere assegnati tre premi (primo, secondo e terzo classificato di categoria). La banda che ottiene il punteggio più alto in assoluto – superiore a novanta – si aggiudica il Trofeo Flicorno d’Oro.

È possibile in alternativa partecipare nella Categoria Open. La nuova categoria Open è una particolare possibilità che viene offerta alle formazioni che intendono avvicinarsi o verificare la propria preparazione all’interno di un contesto internazionale quale il Flicorno d’oro. Le orchestre iscritte in questa categoria non concorrono al concorso ma, attraverso una valutazione che verrà consegnata in forma privata, avranno la possibilità di confrontarsi con i parametri e le valutazioni della giuria internazionale all’interno della manifestazione. La prova di esibizione non prevede alcun brano d’obbligo ma solamente l’esecuzione di due brani a libera scelta (almeno uno deve essere un brano originale per banda) ed un, eventuale, brano di riscaldamento che non deve superare la durata di 3 minuti.